L' arte di sognare

L’ arte di sognare 

Carlos Castaneda 

BUR 1995 

“... gli stregoni sapevano che l’ universo è segnatamente femminile...” (pag. 113). 

Uno dei libri scritti dall’ antropologo e scrittore C. Castaneda sul suo apprendistato con don Juan Matus, indio Yaqui e stregone messicano. 

Durante questa sua esperienza per imparare l’Arte del Sognare si aprono davanti a lui, e davanti a chi legge, altre realtà, altre interpretazioni, altri modi di percepire. 

Il percorso al quale lo scrittore viene iniziato è frutto delle tecniche che gli antichi stregoni avevano pianificato, essi erano convinti della capacità intrinseca dell’ uomo di poter modificare la propria condizione energetica. 

Non si cada nell’errore di pensare che tutto sia facile e privo di pericoli, dopotutto stiamo parlando dell’ apprendistato di uno stregone! 

Per uno spaccato sul sognare raccontato con il filtro di una cultura stregonesca differente dalla nostra. 

Per riflettere su come possono culture differenti avere anche tanto da condividere. 

Per sognare.